HOME Guida di viaggio Viaggio di buon senso
img

Perdere la mia verginità su Safari

RISERVA DI GIOCO SABI SANDS, Sudafrica – L'alba è spuntata sul cespuglio africano mentre mi alzavo nel saluto al sole. Appollaiato su una piattaforma nascosta tra i rami di un albero di marula, Scivolai nel cane verso il basso mentre i leoni ruggivano e gli elefanti barrivano in lontananza. Inspirai e allungo le braccia in alto verso le foglie e le stelle che ancora brillano nel cielo sudafricano sopra di me. Non mi ero mai sentito così vivo.

Dopo un volo di 16 ore da New York City a Johannesburg il giorno prima, Sono arrivato alla Sabi Sands Game Reserve nel Parco Nazionale Kruger in Sud Africa, sperando di trovare pace a Riserva Faunistica Londolozi dopo un inverno stressante. Era la mia prima volta in Africa.

Permettetemi di impostare la scena:come ogni brava ragazza di 30 anni in carriera a New York City, Ho passato gli ultimi mesi esausto, collegato al mio computer, settimana lavorativa di 70 ore. Gli amici mi hanno invitato agli eventi, alle lezioni di yoga, via per il week end, ma con un'e-mail nella casella al massimo e più scadenze, Non potevo permettermi di prendermi del tempo per me stessa. Le mie amicizie soffrivano, non avevo un appuntamento da mesi, ed ero completamente esausto. Il mio equilibrio era decisamente fuori controllo. Avevo bisogno di una vacanza.

Bella vista. Foto per gentile concessione di Londolozi Game Reserve.

Scesi dall'aereo sulla desolata pista di atterraggio circondata dalla vasta savana del Kruger National Park. Nessun aeroporto. Nessun taxi che suona il clacson, niente sirene, niente metropolitane stridenti. Nessuna e-mail, telefono cellulare, o scadenze imminenti. Solo il selvaggio incontaminato di questo paesaggio e una pista sterrata che scompariva all'orizzonte. Non ostruito da grattacieli, il vasto cielo azzurro si estendeva sopra di me e per sempre.

Si avvicinò un uomo vestito di color cachi. Modello Indiana Jones e Ralph Lauren in parti uguali, Boyd Varty tese la mano e si presentò come il nostro ospite. La famiglia Varty è proprietaria di Londolozi dal 1926, e Boyd crebbe in mezzo alla prateria fulva, uccelli di rullo dal petto lilla, e i famosi leopardi Londolozi.

Ha caricato senza sforzo le nostre borse in una Land Rover in topless. Dopo cinque minuti di macchina, su cui abbiamo visto le zebre, ippopotami, e giraffe, abbiamo tirato in Londolozi, una riserva di caccia privata di 5000 acri che ospita leoni, leopardi, elefanti, rinoceronti, e cinque diversi campi safari, compreso il nostro, Campo sugli alberi , un gruppo di dodici prime suite e un lodge principale che doveva essere mio casa per i prossimi quattro giorni. La grande città sembrava già lontana un milione di miglia.

Foto di Tree Camp per gentile concessione di Londolozi Game Reserve.

Ogni giorno del safari di quattro giorni è iniziato alle 5 del mattino con un brusco bussare e tè e biscotti consegnati alla mia porta. Poco dopo, una guardia è tornata per scortarmi al lodge principale di Tree Camp, situato su una struttura elevata simile a una casa sull'albero che si affaccia sul fiume Sand, dove si sono svolte le nostre lezioni di yoga mattutine. Lanterne illuminavano il ponte mentre ci esercitavamo nell'oscurità prima dell'alba. L'istruttore ha guidato il nostro gruppo di otto persone attraverso un ibrido di ashtanga, Iyengar, e Bikram pose che lei chiamava "yoga del bush, " una pratica che aveva creato pensando al paesaggio africano. Il cane verso il basso è diventato un cane selvatico verso il basso. La posa a triangolo è diventata la giraffa. La classe si esauriva ogni mattina quando la luce del sole cremisi iniziava a riversarsi sulla savana e la cacofonia della natura raggiungeva il culmine.

Dopo la prima colazione, siamo saliti sulla Land Rover per un game drive con Boyd e sua sorella Bronwyn, custodi di quarta generazione di Londolozi. Londolozi, abbastanza appropriatamente, è il termine Zulu per "protettore di tutti gli esseri viventi". Il loro trisnonno stabilì la terra come rifugio di caccia per la famiglia nel 1926. All'inizio degli anni '60, il padre e lo zio hanno rilevato la proprietà, alla fine abbandonano le armi per vivere in armonia con la natura. Nel 2006, hanno rilanciato Londolozi come destinazione di safari di livello mondiale.

Abbiamo seguito le tracce dei leoni per ore, elefanti di passaggio, ippopotami, e giraffe lungo la strada, finché non abbiamo trovato il nostro jackpot:due leonesse che leccavano una carcassa di impala appena uccisa mentre sei cuccioli li allattavano e si divertivano intorno a loro. Nel mondo dei safari, non c'è niente di meglio di così, soprattutto se si considera che abbiamo già visto due leopardi, il pezzo forte della savana, la notte prima.

Inseguire i leoni e trovarli con Boyd Varty. Foto di Kelley McMillan.

Ma è andata meglio.

Quella notte, mentre tornavamo al campo dopo il nostro viaggio serale, il cielo scuro e pieno di stelle più luminose di tutte quelle che ho mai visto, Boyd spense il motore della Land Rover. Ci siamo seduti in silenzio, ammirando il luccicante della Croce del Sud e i pulsanti suoni del cespuglio, finché Boyd non interruppe la nostra pausa. All'inizio era timido, poi cominciò a recitare la poesia di Ben Okri, "A un amico inglese in Africa".

"Vivi lentamente, pensa lentamente, perché il tempo è un mistero..."

Le sue parole rimasero sospese nell'aria profumata di frangipani prima di fissarsi profondamente nella mia memoria.

Le parole possono rendere giustizia a questo? Probabilmente no. Questo è stato uno dei momenti più sublimi della mia vita molto viziata.

Foto gratuite di leopardo. Solo perché sono stupendi. Foto per gentile concessione di Londolozi Game Reserve.

Una dura giornata di tracking premiata con aperitivi serali Londolozi. Foto di Kelley McMillan.

Dopo quattro gloriosi giorni pieni di cibi freschi serviti sei volte al giorno, yoga, una corsa nella boscaglia con Boyd dove mi ha mostrato un giglio impala e abbiamo avuto un incontro ravvicinato con un cobra, e una notte piena di canti africani, barzellette sporche, e una iena impazzita, il mio tempo a Londolozi finì. Non c'è niente di meglio che visitare l'Africa per la prima volta e perdere la verginità da safari con Londolozi - e con Boyd Varty, non di meno.

Quindi, quando sei pronto per essere sverginato dall'Africa e perdere una parte di te che non tornerà mai più, riempirsi per sempre di più di un luogo selvaggio, lussuria selvaggia, e desiderio, fallo bene, per l'amor di Dio. Fallo a Londolozi.


ORGANIZZA IL TUO VIAGGIO

Quando andiamo: La stagione dei safari va da maggio a ottobre. Questo è un viaggio che vorrai pianificare in anticipo.

Volare: South African Airways (tra gli altri) vola all'aeroporto internazionale OR Tambo (JNB) di Johannesburg, quindi trasferimento su un volo Federal Air per la pista di atterraggio di Londozi. Controlla il sito di Londozi per maggiori dettagli sui trasporti.

TROVALO

Riserva Faunistica Londolozi
Riserva di caccia di Sabi Sands 1350
Sud Africa
+27-013-735-5653
news@londolozi.co.za

FAI I BAGAGLI

Non andare in safari senza l'attrezzatura giusta.

LEGGI DI PI SU FATHOM

Chiedi a Fathom:cosa mettere in valigia per Safari?
Gli hotel più romantici in Africa
Zambiana Jones:Avventure su Safari
Informazioni sull'autore:Questionario Fathom di Kelly McMillan


Appunti di viaggio
  • Con labbondanza di sfilate in tutto il mondo, I viaggiatori in cerca di carnevale potrebbero essere sopraffatti dalle opzioni. Per fortuna, cè un Carnevale per tutti:che ami la musica, storia, cibo, sfilate o in spiaggia, una delle celebrazioni più meravigliose del mondo soddisferà i vostri gusti. In America Latina e nei Caraibi, Il carnevale è un periodo festivo quasi tutto lanno:molte feste si svolgono immediatamente prima del tempo liturgico cristiano della Quaresima, mentre altri si verifi

  • Poiché lattenzione al benessere personale continua a crescere, vale la pena ricordare che il benessere non si limita a una dieta perfetta o a lezioni giornaliere di Peloton. Ci sono molti modi per prenderti cura di te stesso che entrambi sono puro divertimento e farti uscire di casa. Il trend del benessere che non vediamo lora di ricominciare quando sarà il momento giusto? Viaggiare. Gli studi dimostrano che la salute del cuore, consapevolezza, lumore e lo stress possono essere migliorati semp

  • Oggi, stiamo viaggiando verso Myrtle Beach, una delle 14 belle comunità del Grand Strand, mentre esploriamo le 60 miglia di costa che compongono la nostra zona. Da dove cominciamo con tutto quello che cè da vedere, fare e mangiare a Myrtle Beach? Bene, continua a leggere mentre mettiamo in evidenza le nostre cose preferite da fare, avventure, e ristoranti a Myrtle Beach. La SkyWheel è unicona dello skyline di Myrtle Beach, poiché si trova proprio sul lungomare e può essere visto da quasi tutti