HOME Guida di viaggio Viaggio di buon senso
img

Fai un tour dei siti storici di Santa Fe

Quando cammini per le strade del centro di Santa Fe, puoi quasi sentire oltre 400 anni di storia che ti seguono. Troverai molti luoghi che detengono il superlativo di "più antico" - la più antica capitale, casa più antica, chiesa più antica, e il più antico edificio pubblico. Vivi la storia di Santa Fe in questi otto siti storici da non perdere.


LA CASA PI ANTICA

Sebbene nessuno sappia esattamente quando l'edificio è stato costruito, è comunemente accettato che questa casa in East De Vargas St sia la casa più antica di Santa Fe. Gli anelli degli alberi delle vigas nei soffitti suggeriscono le date di taglio del 1740-1767. Oggi, l'edificio serve a duello sia come negozio di souvenir che come museo.


CAPPELLA DI SAN MIGUEL

La chiesa più antica degli Stati Uniti, la Cappella di San Miguel ha resistito alla maggior parte della lunga storia di Santa Fe. Si ritiene che sia stato costruito dagli indiani Tlaxacalan che viaggiavano con Don Juan Oñate, l'edificio risale ai primi del 1600. Oggi, la cappella splendidamente ornata ma umile ospita ancora la messa domenicale ed è aperta ai visitatori prima e tra le messe.


PIAZZA SANTA FE E PALAZZO DEI GOVERNATORI

Il cuore del centro di Santa Fe da quasi 400 anni, la storica Piazza rimane il luogo di ritrovo della città, ospitare mercati indiani e spagnoli e altri eventi annuali, nonché incontri comunitari, concerti e altro.

Adiacente alla Piazza, troverai il Palazzo dei Governatori. Costruito dagli spagnoli come edificio governativo nel 1610, il palazzo rimane l'edificio pubblico più antico del paese continuamente occupato. Le mostre raccontano la storia di Santa Fe, del New Mexico e della regione.


CAPPELLA LORETTO

Questa gloriosa cappella in stile gotico-rinascimentale fu completata nel 1878 e modellata sulla Sainte Chapelle di re Luigi IX a Parigi. La chiesa fu costruita per le Suore di Loretto, che fondò una scuola a Santa Fe nel 1853. Secondo la leggenda, un misterioso falegname ebbe un ruolo nella costruzione della Scala Miracolosa della cappella, costruito tra il 1877 e il 1881 con due giri di 360 gradi e nessun apparente mezzo di supporto.


CATTEDRALE BASILICA DI SANTA FRANCESCO ASSISI

Probabilmente l'edificio più storico e riconoscibile di Santa Fe, l'architettura gotica è in netto contrasto con gli edifici in adobe che compongono l'area circostante. Costruito nel 1886 dall'arcivescovo Jean-Baptiste Lamy, il primo arcivescovo della diocesi di Santa Fe. Una vicina cappella ospita una statua lignea nota come Nostra Signora della Pace, portato per la prima volta a Santa Fe nel 1625, e poi tornò in città durante la riconquista di Don Diego de Vargas nel 1692.


LA FONDA IN PIAZZA

Uno degli hotel più iconici di Santa Fe, la Fonda on the Plaza si trova sul sito della prima locanda della città, risalente almeno al 1607. L'hotel ha agito come centro commerciale durante il picco del Santa Fe Trail, con i cacciatori, cercatori, giocatori d'azzardo, politici e altri personaggi pittoreschi noti per vagare per le sale dell'hotel. La proprietà divenne una delle famose Harvey Houses nel 1925. Oggi, la locanda funge ancora da soggiorno di Santa Fe, con gente del posto e visitatori che ammirano la grande architettura, ristoranti e musica dal vivo.


BURRO VICOLO

Sede di alcune delle storie più colorate di Santa Fe, Burro Alley era una volta un ritrovo per i giocatori d'azzardo, i ladri, e altri personaggi squallidi. Prende il nome dai venditori di legna da ardere che trasportavano carichi di legna sui loro asini, la zona oggi ospita una manciata di ottimi ristoranti.


PARCO STORICO NAZIONALE DEL PECOS

Il Parco storico nazionale di Pecos è stato a lungo un centro di importanza storica. Il sito è la casa originale del Pecos Pueblo ed è stato abbandonato nel 1838 dopo diverse incursioni dei vicini Comanches. L'area in seguito acquisì notorietà quando fu sede della Battaglia di Glorieta Pass, una delle più grandi e significative battaglie della Guerra Civile che si svolgeranno nell'ovest americano. Dopo, Pecos fungeva da importante fermata per le diligenze lungo il Santa Fe Trail. I solchi del sentiero sono ancora abbastanza visibili in tutto il parco.


Appunti di viaggio
  • Prepara asciugamano e costume da bagno e prenota il tuo posto sul Jitney:lestate è alle porte. E anche se il tempo potrebbe non essere daccordo, è giunto il momento che tu faccia i tuoi piani per Hamptons e North Fork. Ecco cosa cè di nuovo e di eccellente nellEast End di questa stagione. Southampton Serve cucina francese della Provenza, La Maison Vivienne (136 Main St.) aprirà il weekend del Memorial Day con lo chef Florian V. Hugo (che ha lavorato con Paul Bocuse e Alain Ducasse). Parte di

  • La cantautrice Julia Haile parla dei posti preferiti per mangiare dopo il concerto, i posti migliori per esibirsi nella zona di Kansas City, così come un po di informazioni sul suo processo di composizione e ispirazioni personali. COLPI RAPIDI Posto preferito per esibirsi Per unatmosfera intima, Adoro stare a Ça Va a Westport. Posto preferito dove mangiare dopo il concerto Uno dei miei preferiti ora è Il Lazzarone. La pizza è davvero buona e mi piace il menu dei cocktail.

  • Il battito del cuore della musica country americana e un faro della cucina del sud, festa selvaggia, e ricca di storia, la Music City, giustamente soprannominata, ha qualcosa da offrire per ogni tipo di viaggiatore. Che tu sia a caccia di avventura, cibo, musica, o chiaro di luna, le cose da fare a Nashville non mancano! 1 – Guida un golf cart in un tour di street art Le strade di Nashville hanno in mostra opere darte meravigliose, incluso liconico murale WhatLiftsYou Wings. Afferrare